VOX S.r.l.
23
apr 2019

UNA MONTATURA ADATTA AL TUO STILE DI VITA

Dopo la valutazione dell’acutezza visiva, definita anche refrazione, la fase successiva è la scelta della montatura più adatta.

Per la scelta dell’occhiale vengono considerati vari parametri: le attività quotidiane, l’ambiente di lavoro, aspetti legati all’ottica (la tua correzione visiva), la forma del viso, il colore dei capelli e degli occhi. Il colloquio si spinge comunque ben oltre la semplice consulenza; abiti ed accessori, tuoi gusti in fatto di moda (classico, sport, elegante ecc.)

 

OCCHIALI DAL COMFORT PERFETTO
Ci sono tre elementi fondamentali per determinare un occhiale confortevole: le dimensioni della montatura, il peso totale degli occhiali e l’ appoggio.
Ad esempio, se gli occhiali scivolano dal naso significa che il ponte è troppo largo, invece se le aste esercitano una pressione sulle tempie il frontale risulta essere troppo piccolo.

Non bisogna dimenticare che al peso della montatura si aggiungerà quello delle lenti. Gli occhiali troppo pesanti non hanno meno stabilità e stressano alla lunga sul naso e sulle orecchie.

Per scegliere una montatura adatta alla tua morfologia, devi fare attenzione in particolare ai punti di contatto.

 

NON TRASCURARE L’ESTETICA DEI TUOI OCCHIALI!
Sia che porti gli occhiali tutto il giorno oppure solo al lavoro, è importante che ti senta a tuo agio quando li indossi. La montatura definisce il tuo stile. Ha un grande impatto sulla tua immagine, sceglila con cura e assicurati che si accordi alla tua personalità e ai tuoi desideri.
Se vuoi degli occhiali particolari, scegli una montatura che contrasta con la forma del viso. Se preferisci la discrezione, opta per una montatura in armonia con i tuoi tratti.

La scelta della montatura riguarda principalmente la valorizzazione e il bilanciamento di determinate caratteristiche del viso. Sono principalmente quattro i fattori da considerare:

FORMA DEL VISO
La forma del tuo viso è la “tela bianca” da utilizzare per scegliere la montatura.

CONTRASTO
Quando si parla di forma, va ricordato che “gli opposti si attraggono”. La forma della montatura dovrebbe quindi contrastare con la forma del volto. Ad esempio, se si ha un viso tondo, è ideale preferire forme più squadrate.

PROPORZIONI
In genere, la montatura deve essere proporzionata al resto del volto. Ciò non vale per gli occhiali da sole che tendono a essere più grandi per garantire uno schermo e una protezione superiore.

COLORE
La maggior parte dei clienti sceglie un colore in linea con la carnagione, il colore degli occhi o dei capelli. Occhiali con un colore contrastante rispetto alle tinte personali creano maggiore impatto, quindi è necessario considerare quanto si desidera che siano visibili.

 

FORMA A DIAMANTE
I visi a forma di diamante hanno mento appuntito, zigomi sporgenti e fronte ampia.
Le montature migliori per questa forma hanno forme eccentriche e retrò, che bilanciano la linea della mascella.

  •    Montature colorate e aste con dettagli importanti ammorbidiranno la parte inferiore del viso

  •    Montature a “occhio di gatto” in tartaruga classica o nere sono ideali per le donne con questa forma di ovale

  •    Anche le montature avvolgenti sono ideali per bilanciare visi a forma di diamante. Un’ottima opzione mascolina

  •    Montature rettangolari aiutano a bilanciare il mento appuntito

 

FORMA ROTONDA
I visi con forma rotonda presentano lunghezza proporzionata alla larghezza, con mento e guance curve.
Le montature migliori per queste forme sono squadrate e perciò smagrenti.

  •     Evitare montature tonde e prediligere quelle più squadrate. Occhiali quadrati o rettangolari si adattano alla perfezione.

  •    Scegliere una montatura più ampia del proprio viso, per dare alla silhouette un po’ più di definizione

  •    Stanghette decorate metteranno in risalto la montatura e definiranno le caratteristiche

  •    Per gli uomini, colori scuri definiranno i tratti mantenendo un carattere maschile

  •    Lo stile wayfarer è ideale sia per uomo che per donna

 

FORMA SQUADRATA
Come per i visi tondi, anche i visi squadrati sono proporzionati in ampiezza e lunghezza, solo sono più squadrati, con mento ampio e mascella forte.
Una montatura più tonda o aviator donerà un ottimo look.

  •    Per chi ha tratti forti, meglio scegliere una montatura ampia e di metallo.

  •    Modelli più piccoli o di medie dimensioni si addicono maggiormente a tratti più delicati

  •     Anche le montature spesse, sia ovali che tonde, si addicono a visi squadrati

  •    Se lo scopo è di alleggerire la forma del viso, evitare dettagli pesanti sulla parte superiore

  •    Evitare anche dettagli sulle punte e sulle stanghette per mantenere un look leggero

  •    Per le donne, una mascella accentuata si alleggerisce con montature a farfalla, grandi e ultra-femminili

 

FORMA OVALE
I visi ovali sono lunghi e stretti, con mento rotondo e zigomi alti.
Nessuna paura a sperimentare look diversi, a questa forma si addicono molti stili.

  •    Per un look alla moda, che accentua le caratteristiche del viso, meglio un modello wayfarer medio-ampio

  •    Una montatura ampia serve a far risaltare il viso accentuando e modellando gli zigomi

  •    Stanghette con dettagli enfatizzano le tempie, per una maggior definizione della forma del viso

  •    In caso di montatura sottile, il metallo serve ad alleggerire la forma squadrata

  •     In caso di montatura squadrata, meglio assicurarsi che le stanghette non stiano troppo basse sul viso per non allungarne ulteriormente la forma

 

Vi auguro tanta salute!


Counselor holistic Optika & Naturopathy
Nicoletta Miclea